La festa di Loi Kratong

A Novembre in Thailandia la festa di Loi Kratong

“Loy” letteralmente vuol dire galleggiare, mentre “kratong” è la coppa di fiori decorata, generalmente fatta con una foglia di banano, che porta all’interno un lumino. Loi Krathong si svolge la sera della luna piena del 12 ° mese del calendario lunare tradizionale thailandese. Nel calendario occidentale, questo di solito cade nel mese di novembre.

Non è una festività prettamente buddista ma si crede sia comunque di buon auspicio.

Loy.kratong.1Il significato mitologico è di allontanare la malasorte ed è ben augurante, soprattutto per gli innamorati che posando sull’acqua una barchetta si auspicano un felice futuro insieme. Al sorgere della luna, durante la notte di plenilunio del dodicesimo mese lunare, i kratong prendono il largo e sugli specchi d’acqua creano un gioco di luci ed una meravigliosa scenografia.

A completare il magico scenario vengono fatte volare delle lanterne di carta, con una fiammella accesa che si innalzano nel cielo per poi confondersi con il brillare delle stelle. Un Krathong sarà decorato con foglie di banane finemente lavorate, fiori, candele e bastoncini d'incenso. Una piccola moneta è talvolta inserita nella composizione come offerta agli spiriti del fiume. Durante la notte di luna piena, Thais farà galleggiare il suo Krathong su di un fiume, un canale o un lago. Il festival in origine era una antica pratica per offrire venerazione allo spirito delle acque che fosse sempre mite e benevolo. Oggi è semplicemente una festa folcloristica ed una occasione di stare insieme divertendosi. Durante la festa ci sono gare di canoa, di zattere votive, di fuochi d’artificio; tutti gli uffici pubblici e le scuole sono chiuse.

Loi KratongOltre a venerare il Buddha con la luce (la candela sulla zattera), l'atto di far galleggiare la zattera mandandola lontano simboleggia il desiderio di allontanare da se tutto il proprio rancore, la rabbia e le contaminazioni, in modo che si possa iniziare una nuova vita migliore.

La gente si taglia anche le unghie e capelli che sono aggiunti agli altro oggetti rituali al Krathong con lo spirito di allontanare, lasciandole andar via, le parti cattive di sé. Molti Thai credono che il Krathong che rimane a lungo a galla porterà fortuna e benessere, e più questi rimane a galla più sarà appagata e ringraziata dal fedele la dea delle acque, Phra Mae Khongkha.

 

Condividi

Contattaci per avere informazioni su questo contenuto

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Altri articoli