Nacamole

Nacamole, Sabor de Mexico.

La cucina messicana è l'espressione dell'arte culinaria sviluppata in Messico ed è caratterizzata da sapori intensi e vari, per via della gran varietà di spezie utilizzate. La gastronomia messicana, se si guarda ai sapori e agli ingredienti, è una delle più ricche del mondo in proteine, vitamine e minerali. Dal 2010 è diventata Patrimonio dell'umanità UNESCO.


Quando i conquistadores spagnoli raggiunsero la capitale azteca Tenochtitlan (l'antica città su cui sorge ora Città del Messico), scoprirono che la dieta indigena consisteva principalmente di piatti basati su mais, conditi con peperoncini ed erbe e in genere accompagnati da fagioli e zucca. Nel tempo i conquistadores combinarono la propria dieta composta da riso, manzo, maiale, pollo, vino, aglio e cipolle con il cibo indigeno del Messico pre-Colombiano (che includeva cacao, pannocchie, pomodori, vaniglia, avocado, papaia, ananas, peperoncino, fagioli, zucca, patate dolci, arachidi e tacchino).
Gran parte del cibo messicano odierno è basato su tradizioni pre-ispaniche, comprese quelle azteche e maya, combinate con lo stile culinario introdotto dai coloni spagnoli. Anche la cucina caraibica ha influenzato alcuni piatti Messicani, in particolar modo alcuni piatti regionali di Veracruz e dello Yucatàn. Infine l'occupazione francese ha a sua volta contribuito in qualche misura a formare la cucina attuale messicana.
Importantissimo - Va distinta l'autentica cucina Messicana dalle Cal-Mex (di origine Californiana), Tex mex (di origine Texana) e da quella tipica dello stato USA del Nuovo Messico, che è diventata la più famosa, come i burritos.
Tra gli altri ingredienti messicani spiccano indubbiamente il queso, formaggio leggero dalla consistenza morbida, il cacao, utilizzato in tantissime salse, i fagioli neri (bolliti, fritti, frullati, immersi in salse piccanti, ecc.), tantissima frutta (avocado, papaya, ananas) e gli immancabili peperoncini assieme ai loro composti derivati (chili, chipotle, chipotle adobado, ecc.). I piatti principali e più famosi della vera cucina Messicana sono i tacos, barbacoa, la salsa guacamole, le tortillas. La bevanda per eccellenza è la tequila, derivata dalla pianta dell'Agave come l'aguardiente, mezcal, ecc.

Il piatto che illustriamo oggi fa parte dell'antica tradizione culinaria messicana. 

Dosi per 4 persone
Difficoltà: facile
Tempo medio preparazione: 30 minuti

Ingredienti:

  • 200 g di lonza di maiale
  • 1 piccolo cavolo cappuccio
  • 100 g di pancetta affumicata
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • 50 g di pane raffermo
  • 1 peperone
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 uovo
  • latte q/b
  • 4 cucchiai di olio di oliva
  • 40 g di burro
  • 1 tazza di brodo
  • salsa chili
  • sale
  • pepe 

Preparazione:

  • Mondare e lavare il cavolo.
  • Sbollentarlo in poca acqua salata e prelevare 8 foglie esterne perfettamente sane. 
  • Tagliare a metà il cavolo restante, privandolo del torsolo e tritandolo piuttosto finemente.
  • Cuocere infine il ricavato in padella con il burro già fuso per 10 minuti; aggiustare di sale e pepe a piacere.
  • Tritare la lonza di maiale e ridurre la pancetta a dadini.
  • Unire entrambi gli ingredienti, aggiungere il cavolo tritato, il pane già ammollato nel latte e strizzato, l'uovo, la cipolla tritata e il peperone, che dovrà essere prima abbrustolito sulla fiamma, spellato e tagliato a dadini.
  • Salare e insaporire con un poco di salsa chili.
  • Distribuire il composto ottenuto sulle 8 foglie messe da parte all'inizio, quindi richiudeterle in modo da formare singoli pacchettini che verranno legati con spago da cucina.
  • Rosolare infine gli involtini in una padella con l'olio, bagnandoli con il brodo in cui sarà stata stemperata la farina.
  • Completate con la polpa di pomodoro, salare, insaporire a piacere con altra salsa chili e portare a cottura in 20 minuti.

Il gioco è fatto e il piacere assicurato!

Condividi

Contattaci per avere informazioni su questo contenuto

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Altri articoli