Ataya, il tè nel deserto

Ataya…il tè alla nanà

L'Ataya o tè alla menta (nanà) è una bevanda a base di tè tipica del Senegal che viene offerta agli ospiti ed è preparata seguendo un preciso rituale. Quando la bevanda è pronta infatti non viene servita immediatamente, ma versata da una tazza all’altra diverse volte.

In questo modo, non solo si raffredderà più rapidamente ma si creerà anche una deliziosa schiumetta, che lo renderà ancora più piacevole.

L’ataya viene preparata in una in una teiera metallica, posta in genere sulle braci ardenti o sul fuoco, a bollire. Secondo un detto locale, il primo (bicchiere di ataya) è duro come la vita; il secondo è zuccherato come l’amicizia; il terzo è dolce come l’amore! La preparazione dell’ataya è abbastanza semplice e l’unica cosa che potrebbe risultare più complicata sarà versare la bevanda bollente da un bicchierino all’altro per formare la schiumetta senza scottarsi. Ma procediamo per gradi.

Ingredienti per 4 persone
Tempo di lavorazione: 10 m
Tempo di ebollizione: dipende dalla quantità d'acqua e dalla fiamma
Servire caldo, ma non eccessivamente

  • 1/2 tazzina Tè verde cinese
  • qualche fogliolina di menta
  • zucchero q.b.

Come si fa:

  • Prendete una teiera metallica e mettetela con poca acqua direttamente sul fuoco.
  • Quando inizia a bollire aggiungete il tè, spegnete il fuoco e lasciate riposare 3 minuti
  • Scolatelo completamente dall'acqua.
  • Rimettete la teiera sul fuoco con 3 bicchieri di acqua e portate a ebollizione.
  • Sistemate il tè in bicchierini, aggiungete alcune foglioline di menta in ogni bicchierino, versatevi sopra l'acqua bollente e travasate ripetutamente da un bicchierino all'altro lasciandolo cadere dall'alto in modo che si formi la schiuma.

Occorre tenere presente che la combinazione di tè e nanà può indurre stati di allegria con effetti simili allo stato di ebbrezza... da consumare, quindi, con cautela!

Condividi

Contattaci per avere informazioni su questo contenuto

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Altri articoli